Mototurismo: Sierra Nevada e Mono Lake in sella alla Kawasaki Versys 1000

Il pretesto è quello di un giro in moto sulla Sierra approfittando di uno degli ultimi weekend di settembre con la consapevolezza che in questa stagione il tempo potrebbe cambiare rapidamente. In poche settimane le nevicate di stagione renderanno questi percorsi inaccessibili (almeno in moto) fino alla prossima primavera avanzata. Armato di questa splendida scusa sono salito in sella alla mia Kawasaki Versys 1000 LT per una due giorni (domenica-lunedì) sui rilievi della california così da evitare il traffico dei gitanti domenicali. Il programma è di attraversare la Sierra Nevada e raggiungere Mono Lake, dove iniziano le zone aride e desertiche del Nevada.

Day 1: da Berkeley a Mono Lake

Lascio che siano le foto a raccontare questo meraviglioso viaggio.

La Kawasaki Versys 1000 in posa davanti a un colorato murale che promuove una gelateria locale nello stesso edificio a Escalon, nella Central Valley californiana. La gelateria ovviamente si chiama The Big Dipper.
La Kawasaki Versys 1000 in posa davanti a un colorato murale che promuove una gelateria locale nello stesso edificio a Escalon, nella Central Valley californiana. La gelateria ovviamente si chiama The Big Dipper.
La kawasaki Versys 1000 davanti al vistoso cartellone che annuncia l'ingresso "Big Oak Flat" del famoso parco nazionale di Yosemite
La kawasaki Versys 1000 davanti al vistoso cartellone che annuncia l’ingresso “Big Oak Flat” del famoso parco nazionale di Yosemite
Il piccolo ma bellissimo Siesta lake sul lato destro della strada che va da Yosemite verso il Tioga Pass
Il piccolo ma bellissimo Siesta lake sul lato destro della strada che da Yosemite sale al passo Tioga
Il Tioga Pass si trova a 3031 metri di altitudine. In primo piano il cruscotto della Kawasaki Versys 1000.
Il Tioga Pass si trova a 3031 metri di altitudine. In primo piano il cruscotto della Kawasaki Versys 1000.
La Kawasaki Versys 100 in un momento di riposo all'ombra in una delle praterie aride che si incontrano scendendo dal Tioga Pass verso Mono Lake.
La Kawasaki Versys 100 in un momento di riposo all’ombra in una delle praterie aride che si incontrano scendendo dal Tioga Pass verso Mono Lake.
L'ultima discesa della strada del passo Tioga, attraversa una valle ripidissima circondata da monti di nuda roccia. Sempre la kawasaki Versys 1000 in primo piano.
L’ultima discesa della strada del passo Tioga, attraversa una valle ripidissima circondata da monti di nuda roccia. Sempre la kawasaki Versys 1000 in primo piano.
Finalmente, giunti in fondo alla strada del Tioga Pass, possiamo volgere lo sguardo all'indietro a con la Kawasaki Versys guardare un'ultima volta i luoghi selvaggi che abbiamo attraversato.
Finalmente, giunti in fondo alla strada del Tioga Pass, possiamo volgere lo sguardo all’indietro a con la Kawasaki Versys guardare un’ultima volta i luoghi selvaggi che abbiamo attraversato.
Dal villaggio di Lee Vining, la Route 395 punta decisamente a sud percorrendo un'arida prateria che si estende in un orizzonte vastissimo in cui quasi non si scorge segno della presenza umana. Kawasaki Versys in vista.
Dal villaggio di Lee Vining, la Route 395 punta decisamente a sud percorrendo un’arida prateria che si estende in un orizzonte vastissimo in cui quasi non si scorge segno della presenza umana. Kawasaki Versys in vista.
La piante che popolano le praterie che circondano Mono Lake devono affrontare condizioni estreme. Inverni durissimi con abbondanti nevicate e temperature molto basse. Estati con temperature che salgono a livelli molto elevati combinandosi con l'assoluta mancanza di piogge. Anche in questa foto non poteva mancare il musetto della Kawasaki Versys 1000.
La piante che popolano le praterie che circondano Mono Lake devono affrontare condizioni estreme. Inverni durissimi con abbondanti nevicate e temperature molto basse. Estati con temperature che salgono a livelli molto elevati combinandosi con l’assoluta mancanza di piogge. Anche in questa foto non poteva mancare il musetto della Kawasaki Versys 1000.
Altra vista delle aride e inospitali praterie attorno a Mono Lake. In questa zono vi sono numerose strade sterrate che si percorrono bene con la Kawasaki Versys 1000.
Altra vista delle aride e inospitali praterie attorno a Mono Lake. In questa zono vi sono numerose strade sterrate che si percorrono bene con la Kawasaki Versys 1000.

In una valle laterale si nasconde un gruppo di tre laghetti d'acqua dolce (Grant lake, Silver lake e June lake) visitabili percorrendo il June Lake Loop. Un percorso di poche miglia che li costeggia perfetto per un'escursione serale con la Kawasaki Versys.
In una valle laterale si nasconde un gruppo di tre laghetti d’acqua dolce (Grant lake, Silver lake e June lake) visitabili percorrendo il June Lake Loop. Un percorso di poche miglia che li costeggia perfetto per un’escursione serale con la Kawasaki Versys.
Da queste parti capita facilmente di trovarsi nel mezzo di un rettilineo che si inoltra a vista d'occhio per miglia e miglia nella prateria senza che vi sia una sola auto in vista. Sulla destra la mia Kawasaki Versys 1000.
Da queste parti capita facilmente di trovarsi nel mezzo di un rettilineo che si inoltra a vista d’occhio per miglia e miglia nella prateria senza che vi sia una sola auto in vista. Sulla destra la mia Kawasaki Versys 1000.
Il Mono Lake e' un lago salato con una forte concentrazione di sali e minerali. In queste condizioni particolari nell'acqua si creano spontaneamente dei punti di accumulo che prendono la forma di torri di tufo che si sviluppano dal fondo del lago.
Il Mono Lake e’ un lago salato con una forte concentrazione di sali e minerali. In queste condizioni particolari nell’acqua si creano spontaneamente dei punti di accumulo di calcare e sali minerali che prendono la forma di torri di tufo che si sviluppano dal fondo del lago.
Le torri di tufo che salgono dalle acque del Mono lake creano paesaggi surreali di grande spettacolarità.
Le torri di tufo che salgono dalle acque del Mono lake creano paesaggi surreali di grande spettacolarità.
Una delle più classiche viste delle torri di tufo del Mono Lake.
Una delle più classiche viste delle torri di tufo del Mono Lake.

Day 2: da Mono Lake attraverso la Sierra fino a Berkeley

Un supermercato abbandonato ai limiti dell'abitato di Bridgeport si presta perfettamente per una foto che ricrei una certa immagine dell'America. Uno sfondo ideale per una foto alla Kawasaki Versys 1000.
Un supermercato abbandonato ai limiti dell’abitato di Bridgeport si presta perfettamente per una foto che ricrei una certa immagine dell’America. Uno sfondo ideale per una foto alla Kawasaki Versys 1000.
Io e la Kawasaki 1000 siamo pronti per riattraversare la Sierra. Siamo nel punto di avvio della Route 89 che con mille curve porta dalle vallate del bacino idrografico di Mono Lake verso gli alti passi della Sierra.
Io e la Kawasaki 1000 siamo pronti per riattraversare la Sierra. Siamo nel punto di avvio della Route 89 che con mille curve porta dalle vallate del bacino idrografico di Mono Lake verso gli alti passi della Sierra.
Salendo da Topaz lake verso la Sierra si possono osservare vastissime vallate inabitabili e poco utilizzabili per l'allevamento a causa del terreno estremamente arido e dell'altitudine elevata. In primo piano la Kawasaki Versys 1000.
Salendo da Topaz lake verso la Sierra si possono osservare vastissime vallate inabitabili e poco utilizzabili per l’allevamento a causa del terreno estremamente arido e dell’altitudine elevata. In primo piano la Kawasaki Versys 1000.
La route 89 , oltrepassato il Monitor Pass a ben 2534 metri di altitudine, entra nella Alpine County e il paesaggio gradualmente muta rispecchiano livelli di precipitazioni gradualmente più intensi. Foto scattata direttamente dalla sella della Kawasaki Versys 1000.
La route 89 , oltrepassato il Monitor Pass a ben 2534 metri di altitudine, entra nella Alpine County e il paesaggio gradualmente muta rispecchiano livelli di precipitazioni gradualmente più intensi. Foto scattata direttamente dalla sella della Kawasaki Versys 1000.
Appena passato il Kit Carson Pass (2613 metri) un cartello annuncia l'inizio della Eldorado National Forest. Un'altra occasione per una foto alla Kawasaki Versys 1000.
Appena passato il Kit Carson Pass (2613 metri) un cartello annuncia l’inizio della Eldorado National Forest. Un’altra occasione per una foto alla Kawasaki Versys 1000.

La mappa del percorso

Percorso della mia escursione mototuristica.
Distanza percorsa: 955 km

Altre escursioni con la Kawasaki Versys 1000