Attraversare la baia di San Francisco in bici sul Richmond Bridge

Per riprendere un minimo di allenamento con la bicicletta dopo un fermo dovuto in parte ai miei impegni di lavoro e in parte al lockdown del COVID ho scelto un percorso pianeggiante a panoramico. Sono partito ovviamente da Berkeley e ho percorso il bike path Ohlone fino a Richmond dove ho puntato verso lo spettacolare Richmond Bridge, il ponte che attraversa la baia connettendo Richmond con San Rafael. All’estremità nord del ponte ho svoltato a e sono entrato nell’abitato di San Quintin, un villaggio di poche case che finisce ai cancelli del penitenziario di San Quentin, prigione e braccio della morte noto a molti per le canzoni di Johnny Cash. Al cancello del penitenziario, dopo una breve pausa ristoro, sono ritornato sui miei passi rientrando a casa con un percorso totale di 60 km.

La pista ciclabile che connette il Richmond Bridge con il popolare percorso ciclo pedonale Ohlone.
Il percorso ciclabile è stato ricavato sul ponte chiudendo una delle tre corsie al traffico e dedicandola esclusivamente a pedoni e ciclisti.
L’architettura del ponte è decisamente interessante e attraversalo in bicicletta permette di apprezzare i dettagli e godere delle viste sulla baia di San Francisco.
Ultimo tratto del ponte sul lato di Marin County.
Il percorso sul ponte, dopo un tratto molto elevato, per consentire il passaggio delle navi, si si abbassa gradualmente avvicinandosi alla costa nord della baia.
La mia bicicletta parcheggiata all’ingresso dell’ufficio postale di San Quintino che è l’ultimo edificio del paese prima del penitenziario.
Credo non sia permesso fotografare l’ingresso del penitenziario, ma in un momento di distrazione delle guardie ne ho approffitato.
Il villaggio di San Quentin.
Vista del Richmond Bridge dal villaggio e penitenziario di San Quentin.
La spiaggetta del villaggio di San Quentin.
Murale dipinto sulla che limita l’Ohlone bike path.
Murale a Richmond.
Murale a Richmond in un bellissimo gruppo di dipinti dedicati al concetto di maternità. casualmente li ho fotografati il 10 maggio, Mother’s Day!
Murale a Richmond in un bellissimo gruppo di dipinti dedicati al concetto di maternità.
Murale a Richmond in un bellissimo gruppo di dipinti dedicati al concetto di maternità.

Johnny Cash a San Quentin